Vai al contenuto
Home » Il finale della Cosmic Era giunge dopo 20 anni al cinema: Gundam Seed Freedom rompe ogni record

Il finale della Cosmic Era giunge dopo 20 anni al cinema: Gundam Seed Freedom rompe ogni record

  • di


Salve a tutti, scusate l’assenza ma a causa di impegni, ho dovuto assentarmi per un lungo periodo, ma adesso posso dire di essere tornato (almeno per un po’), in ogni caso il vostro Topeeno è qui, a darvi la recensione di Gundam Seed Freedom, l’ultimo film del franchise di Gundam della Cosmic Era.

Possiamo dire che è un film dato per i fan datati (considerando che Seed Destiny era uscito nel 2004), ma allo stesso tempo si può dire che siano riusciti ad attrarre un gran fetta di pubblico (considerando che è diventato il film con più incassi di Gundam), anche se con un tocco di fan service, un po’ noioso, ma accettabile.

Trama

Ora parliamo del film, esso è ambientato 2 anni dopo gli eventi finali di Seed Destiny (infatti troviamo sempre un mondo dilaniato dal conflitto Natural Vs Coordinator), ma i nostri protagonisti (Lacus in particolare) si impegnano per portare la pace nel mondo, concludendo cosi le vicende di lotta e conflitto tra le 2 specie. Qui gioca un ruolo speciale il protagonista, Kira Yamato (si tranquilli, lo è davvero, non ha preso il posto di Shinn come in Seed Destiny) che assieme ad alcune vecchie conoscenze, entra a far parte dell’organizzazione COMPASS, impegnandosi a portare la pace nel mondo.

Tuttavia si convince che deve essere solo per poter realizzare il desiderio di Lacus, cosi si ossessiona e a tal proposito, rischia la propria posizione e relazione con quest’ultima. A peggiorare la situazione ci penseranno la nuova nazione presentata, Foundation, che con il suo primo ministro Orphee Lam Tao, nasconde un segreto terrificante (considerando gli eventi del Destiny Plan).

Miei pareri

Ma direi che con la trama posso concludere qui, per cui passo al lato tecnico e di ciò che ho apprezzato e che posso dire che potevano risparmiarsi (per fortuna poco).

In primis, come ho detto precedentemente si tratta di un film con molto fanservice, (non a caso possiamo rivedere vecchie scene che sono state rifatte in chiava moderna, ma per fortuna non vengono riutilizzate allo stremo). Inoltre si può dire anche che il film faccia giustizia per alcuni personaggi che potevano dare un apporto alla trama in passato, ma che scomparvero con Seed Destiny (es. Sai).

Mentre per quanto riguarda i combattimenti tra Suit, beh posso dire che hanno fatto un gran lavoro, tutti gli scontri sono ad alto livello capaci di suscitare grandi emozioni e anche qualche colpo di scena… ma beh quando e se guarderete il film lo potrete scoprire voi stessi.

Parlando molto brevemente di ciò che posso dire che non ho apprezzato particolarmente, basta solo dire che un certo Freedom avrà una katana, inaspettata (rendendo quest’ultima un ulteriore citazione a Seed Astray). Ma escludendo tale piccolissima sbavatura, possiamo vedere una pellicola di alto livello capace di ravvivare la passione per i vecchi e i nuovi fan del franchise.

Conclusioni

Direi che posso dare il mio voto, affermando che si tratta di una pellicola capace di strapparmi un bel 8.5.

Detto ciò posso concludere la mia recensione su Seed Freedom, inoltre vi ricordo che il 22/23 giugno in determinati cinema (della catena Space) verrà proietto il film sub ita e col doppiaggio originale.

alla prossima dal vostro Topeeno di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *